Sportello Legale Oipa Arezzo

Sportello Legale Oipa Arezzo Responsabile: Avv. Michela Innocenti, delegata Oipa Arezzo. Per contatti:
avv.michelainnocenti@gmail

23/01/2024
31/12/2023

L'ordinanza del Comune di Arezzo per la nottata di San Silvestro

NO ai botti!
31/12/2023

NO ai botti!

Anche gli animali selvatici soffrono per le esplosioni dei petardi, e sono le vittime più numerose. Anche le lanterne cinesi possono essere letali

12/12/2023
02/10/2023
26/09/2023

🔥 L'uccisione insensata dei nove maiali del Rifugio Cuori Liberi di Sairano e le violenze subite dalle attiviste e dagli attivisti che li hanno difesi fino alla fine bruciano forte sulla nostra pelle.

⚫ Il 20 settembre 2023 rimarrà uno dei giorni più neri nella storia dell'animalismo italiano e non solo. È soprattutto una data spartiacque per i Santuari che ospitano animali liberati dalle catene dell'industria alimentare. Sembravano oasi intoccabili, ma ora non è più così.

🎬 È il momento della riflessione e dell'azione. Per questo abbiamo deciso di organizzare un incontro in diretta streaming, in cui protagonisti e testimoni di quella terribile giornata racconteranno quanto accaduto e ragioneranno sui prossimi passi da compiere.

📌 Vi aspettiamo giovedì 28 settembre alle ore 21.00 in contemporanea sui profili Facebook, YouTube e Twitter/X di LNDC Animal Protection.

Rete dei Santuari di Animali Liberi
Giulia Innocenzi

24/09/2023

𝐆𝐈𝐔̀ 𝐋𝐄 𝐌𝐀𝐍𝐈 𝐃𝐀𝐈 𝐒𝐀𝐍𝐓𝐔𝐀𝐑𝐈
Ad una settimana dalla strage e dalle violenze al rifugio protestiamo contro gli esecutori materiali delle condanne a morte.
Ci vediamo
📍𝐌𝐄𝐑𝐂𝐎𝐋𝐄𝐃𝐈 𝟐𝟕 𝐒𝐄𝐓𝐓𝐄𝐌𝐁𝐑𝐄 𝐨𝐫𝐞 𝟖:𝟎𝟎
alla sede di ATS Pavia
via Indipendenza, 3
𝐏𝐑𝐄𝐒𝐈𝐃𝐈𝐎
-
📍𝐒𝐀𝐁𝐀𝐓𝐎 𝟕 𝐎𝐓𝐓𝐎𝐁𝐑𝐄 𝐨𝐫𝐞 𝟏𝟒
Milano (dettagli nei prossimi giorni)
𝐌𝐎𝐁𝐈𝐋𝐈𝐓𝐀𝐙𝐈𝐎𝐍𝐄 𝐍𝐀𝐙𝐈𝐎𝐍𝐀𝐋𝐄
-
Quello che è accaduto mercoledì 20 settembre a Sairano non deve accadere mai più. In nessun Santuario. A nessun animale liberato.
Non dovrà mai più ripetersi la violenza che abbiamo visto, che molte di noi hanno provato sui propri corpi resistenti e che si è conclusa con il massacro, sotto ai nostri occhi impotenti, di quei nove maiali. Nove compagni che non dimenticheremo.
Una nuova storia si scrive solo attraverso la resistenza ed è sconfitto solo chi non lotta.
Nonostante lo scoramento, la fatica, il dolore indicibile, la nostra lotta non deve mai fermarsi.
Per questo vi aspettiamo tutte e tutti in questi appuntamenti, prima a Pavia e poi a Milano. Dovremo essere tantissime e tantissimi: le strade dovranno vibrare della nostra indignazione e della nostra rabbia.

Ricordiamo che è importante essere ancora unite e uniti in questa lotta. Per questo preghiamo tutte le persone e le realtà solidali di fare riferimento, per qualsiasi iniziativa, alla che si coordina con i gruppi che hanno condotto questa resistenza in prima persona.

Appena possibile tutti i dettagli!
-

21/09/2023
20/09/2023

UCCISI I 10 MAIALI DEL RIFUGIO CUORI LIBERI NONOSTANTE LE SEVERE MISURE DI BIOSICUREZZA

Erano 10 i maiali per i quali l’OIPA aveva chiesto una diversa fine, insieme ad altre associazioni. Ma la fine è arrivata all’alba di stamattina quando le forze dell’ordine sono entrate nel rifugio “Cuori liberi” di Zinasco, in provincia Pavia, e hanno così consentito agli operatori di ucciderli.
Proprio ieri l’OIPA, unitamente ad altre associazioni, aveva inviato un’istanza urgente alle autorità chiedendo un diverso esito della vicenda, istanza sostenuta da argomenti tanto etici quanto logici.
I dieci animali, se tenuti in vita, sarebbero stati il simbolo del riscatto del lato umano che dovrebbe guidare leggi, regolamenti, ordinanze. Invece le richieste degli attivisti e delle associazioni per la tutela degli animali sono state ignorate.
Nella sola provincia di Pavia, dove si trova il santuario, sono stati abbattuti a oggi circa 34 mila maiali. Queste le dimensioni più generali di un’ecatombe dettata dall’esistenza di allevamenti, intensivi e non, di animali considerati come mera fonte di reddito.
Una volta di più si conferma come la vera scelta a monte in grado di scongiurare tali disastri sia quella di non alimentarsi più di esseri senzienti.

Il comunicato stampa 👉https://www.oipa.org/italia/psa-oipa-uccisi-10-maiali-di-un-rifugio-nonostante-le-severe-misure-di-biosicurezza/

01/09/2023

Come è giusto che sia…l’assassino di Amarena si chiama Andrea Leombruni, titolare, insieme al fratello, della storica Norcineria Leombruni di San Benedetto de’ Marsi.
Io personalmente a questa persona auguro un giusto processo, una severe condanna ma soprattutto in coscienza in grado di farlo vivere con i giusti sensi di colpa.
Per inciso, dai rilievi Amarena è stata colpita alla schiena…devo aggiungere altro?

15/08/2023

☀️ BUON FERRAGOSTO DALL’OIPA! ☀️

La festa di Ferragosto deriva dal latino Feriae Augusti e sarebbe stata istituita dall’imperatore Augusto nel 18 a.C. come giorno del “riposo di Augusto”. Era per l’appunto un periodo di riposo e di festeggiamenti che cadeva alla fine dei lavori agricoli, in cui si glorificavano i frutti dei campi e si ringraziava una terra che era fertile e prospera. Riversare tutta questa energia positiva e festante caricava la natura di ottimi propositi per i futuri raccolti. Dunque oggi ci si riposa fin dai tempi dei Romani e si ringrazia la natura per i doni e i propositi a una dieta veg!

04/08/2023

Nei giorni scorsi è stato affisso un cartello di proprietà privata e sono state buttate via le ciotole :: Segnalazione a Arezzo

25/04/2023

L'OIPA è stata convocata dal Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica per discutere dell’emergenza plantigradi in Trentino. L’audizione si terrà mercoledì prossimo, 26 aprile, alle 11. Stiamo inoltre per inviare alla Provincia di Trento un’istanza di accesso agli atti per conoscere lo stato attuale dei cuccioli di JJ4. Auspichiamo che sia fatta presto luce sulle opacità riguardanti la triste vicenda di e dei suoi cuccioli, le operazioni per la cattura e captivazione di e la condanna anche di reo di essere troppo “confidente”, di avvicinarsi troppo alle case, annunciata dal presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio
Leggi tutto nel comunicato stampa 👉 https://www.oipa.org/italia/orsi-trentini-accesso-agli-atti-di-oipa-per-conoscere-lo-stato-attuale-dei-cuccioli-di-mj4-audizione-al-ministero

02/03/2023

LAPO IN CERCA DI UNA FAMIGLIA DOPO AVER ASSISTITO IN OSPEDALE LA SUA PADRONA CHE PURTROPPO LO HA LASCIATO SOLO.

Lapo è il cagnolino meticcio apparso sui quotidiani per aver assistito negli ultimi momenti di vita la sua anziana padrona che aveva espresso il desiderio di averlo vicino all'Ospedale San Donato . Pe l'anziana siginora Lapo era il suo"cittino" come si dice ad Arezzo parlando di un bimbo, e per lei era un bambino che ogni giorno le dava gioia.
Ad aiutare i sanitari a soddisfare il desiderio di una mamma, sono stati i familiari della signora, ma purtroppo, ora Lapo è solo e cerca famiglia.

I familiari della signora non possono ora prendere con sè Lapo perchè hanno già un cane di grossa taglia che non va d’accordo con lui.
Ecco quindi la decisione di metterlo in adozione per trovargli una nuova casa.

Chi potesse adottarlo puo' rivolgersi all’associazione Casa MauU (cell. 388 358 6700) che opera a Cortona .

Lapo ha 8 anni è di piccola taglia e puo' avere crisi epilettiche che come dicono da Casa Mauu, dove si trova ora "è una patologia che si cura con una semplice pasticca", sulla pagina di Casa Mauu si spiega meglio la situazione "purtroppo la famiglia non c'è tutto il giorno per motivi lavorativi, Lapo è un cagnolino che sta bene ma comunque và monitorato perché può avere crisi epilettiche, in più hanno già loro un cane di grande taglia territoriale che comunque hanno provato a farli conoscere ma il loro cane non accetta Lapo è aggressivo. "
Il figlio dell’anziana defunta proprio per il ricordo della mamma e per Lapo , "cittino di casa", ha già assicurato, secondo Casa Mauu, che è disposto a pagare le medicine che Lapo deve prendere.

Lapo ha dato tanto amore ora l'augurio per lui è che ci sia qualcuno disposto ad amarlo e a farsi amare.
https://www.facebook.com/casamauu/?locale=it_IT
sb

18/02/2023
14/02/2023

Ci chiedono di pubblicare in quanto Venere potrebbe essere ovunque.

08/01/2023

Da anni in canile, uno è tripode l'altro cieco: si sono conosciuti nel rifugio dell'Enpa e sono diventati grandi amici. Ma adesso per loro serve una famiglia

22/12/2022

Responsabile il padrone del cane che non è riuscito a impedire all'animale di mordere la persona offesa al gomito

Indirizzo

Arezzo

Orario di apertura

Lunedì 10:00 - 12:00
16:00 - 18:00
Martedì 10:00 - 12:00
16:00 - 18:00
Mercoledì 10:00 - 12:00
16:00 - 18:00
Giovedì 10:00 - 12:00
16:00 - 18:00
Venerdì 10:00 - 12:00
16:00 - 18:00

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Sportello Legale Oipa Arezzo pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Condividi


Altro Avvocato e studio legale Arezzo

Vedi Tutte