Francesca Magliano

Francesca Magliano Avvocata matrimonialista. Iscritta all'albo degli avvocati di Trani dal 2004.

SAVE THE DATE: 29 SETTEMBRE, ORE 18, 30 PRESSO LA ZONA ESTERNA DI  BOUTIQUE.Carissimi,  il 29 settembre avremo l'onore d...
27/09/2023

SAVE THE DATE: 29 SETTEMBRE, ORE 18, 30 PRESSO LA ZONA ESTERNA DI BOUTIQUE.

Carissimi, il 29 settembre
avremo l'onore di poter ascoltare le " vite in cammino " di donne straordinariamente " normali", raccontate dalle "Donne con lo Zaino", Patrizia D'Antonio e Raffaella Gambardella.
Viaggiatrici per passione, bloggers per caso, le autrici tornano a raccontare appassionanti storie al femminile di scelte e rinunce, gioie e sofferenze, amore e impegno, tutte accomunate dal desiderio di “andare oltre”, altrove – un nuovo Paese, un nuovo amore, un altro lavoro, una vita diversa.

L' evento, sarà moderato dallagiornalista Michela Alicino ed è realizzato in collaborazione con l' accademia musicale Musincanto, guidata dalla nostra Amica Luciana Attimonelli.
Per il reading interverra la giovane poetessa Chiara Leuci .

A termine dell' evento, Riccardo Vallarella, ci delizierà con una degustazione di vini Colli Sereni e di olio prodotti dalla nota azienda agricola di famiglia.

Ringraziamo la nostra Amica storica, Di Bari Antonella presso lo spazio esterno della sua boutique Barney BOUTIQUE .

Vi aspetto

La vita è imprevedibile e tutto può succedere, ma prima di tutto bisogna rispettare la dignità ed i sentimenti  di chi s...
09/05/2023

La vita è imprevedibile e tutto può succedere, ma prima di tutto bisogna rispettare la dignità ed i sentimenti di chi si è donato a noi. Non è un delitto innamorarsi di un'altra persona. Può essere delitto, umiliare il proprio compagno, offenderlo, ostentare la propria relazione senza ritegno.

Il tradimento, in determinate circostanze, può avere conseguenze in ambito civile e penale. La Suprema Corte, è tornata a pronunciarsi sull'infedelta' e sulle pregiudizievoli conseguenze, che ne possono derivare, considerando le condotte penalmente rilevanti ex art. 572 c.p., anche nel caso in cui avvengano in danno ad una compagna.

Non sempre chi tradisce, può farla franca...

FEMMINILE SINGOLAREIn questo film è la donna protagonista: coraggiosa e intimorita, fragile e forte, felice e infelice, ...
30/03/2023

FEMMINILE SINGOLARE

In questo film è la donna protagonista: coraggiosa e intimorita, fragile e forte, felice e infelice, emancipata e sottomessa, sognatrice e disillusa.
La donna di oggi, che, nonostante le lotte per la parità di genere e l’emancipazione, continua a trovarsi sola nel portare il peso sociale, relazionale e anche economico del microcosmo in cui vive, ma non si arrende: storie di donne che combattono, si ribellano, rompono il silenzio e denunciano una realtà ancora troppo sbilanciata, in cui la figura maschile è ancora inadeguata, poco attenta e collaborativa.

VI ASPETTIAMO

L'Aps Le Amiche per le Amiche, da anni al fianco delle donne del territorio, e l'associazione Sociale Culturale IDEAZIONE, promuovono il film "FEMMINILE SINGOLARE", che verrà proiettato venerdì 31 marzo

10/03/2023

Recupero della responsabilità genitoriale.
Con i giusti tempi ed un percorso " assistito", il Tribunale può disporre il regime dell'affidamento condiviso, al posto di quello esclusivo, nell'interesse del minore.

Risparmiare ad ogni costo può costituire il reato di maltrattamenti in famiglia secondo una recente sentenza della Cassa...
09/03/2023

Risparmiare ad ogni costo può costituire il reato di maltrattamenti in famiglia secondo una recente sentenza della Cassazione (Cass., sent. n. 6937/23).

Nel caso sottoposto agli Ermellini la persona offesa ha riferito di un controllo quotidiano esasperato ed esasperante, procrastinato durante gli anni di matrimonio e perpetrate con atteggiamenti violenti, aggressivi e denigratori.

L’imputato imponeva in quali negozi fare la spesa e le caratteristiche dei prodotti da acquistare; lei doveva buttare via gli scontrini, nascondere gli acquisti, lasciare la spesa a casa dei genitori; poteva utilizzare solo due strappi di carta igienica; doveva riutilizzare l’acqua usata per lavarsi il viso, poteva fare la doccia solo una volta settimana; poteva usare soltanto una posata e un piatto per pasto.

Le diceva : “Sprecona”, “tu non sei nessuna, tu sei un insicura, il tuo lavoro lo sanno fare tutti”, “taci, le donne che partoriscono perdono la testa, è un dato di fatto, lo dicono le statistiche e lo dice la storia dei popoli”. L'aveva costretta a mangiare gli avanzi della pappa della bambina, dicendo che avrebbe dovuto inginocchiarsi.

Condotte di disprezzo, di svalutazione, tutte offensive della dignità della persona, che si sono risolte in una sofferenza morale.

03/12/2022

Un Novembre impegnativo, speciale...tanto lavoro, tanti incontri associativi, tante cose da seguire in famiglia ed un compleanno da festeggiare , ma, vivo ogni giorno come se fosse l'ultimo, facendo ciò che mi fa stare bene.

Mi.occupo per lavoto di storie di sofferenza, di fallimenti, di sogni infranti, ma, la vita costantemente mi insegna che i fallimenti, le sofferenze se le si affronta con coraggio, ti fanno diventare una persona migliore, ti spingono verso la felicità.

C'è tempo per riposare, nel frattempo mi ubriaco di vita.

Oggi è la giornata mondiale della gentilezza. Anche nel mio lavoro cerco di praticare la gentilezza, perché sono convint...
13/11/2022

Oggi è la giornata mondiale della gentilezza.

Anche nel mio lavoro cerco di praticare la gentilezza, perché sono convinta che le persone gentili sono disarmanti, e, nella maggiore parte dei casi riescono ad essere più autorevoli, più incisive rispetto a chi crede di far prevalere le proprie ragioni urlando con arroganza. Forse, le urla possono impressionare qualche cliente sprovveduto, ma, non un Giudice accorto.

Per alcuni gentilezza significa debolezza, ma, non è così. E' esattamente il contrario.Non ha timore di dimostrarsi gentile, chi è sicuro di sé, chi è consapevole della sua forza, della sua preparazione.

Gli Avvocati migliori che io ho avuto l'onore di conoscere, sono Avvocati Gentili ed a loro cerco di ispirarmi quotidianamente nel mio studio, nelle aule dei tribunali, ma, soprattutto nella vita quotidiana. Sono gli stessi Avvocati e le stesse Avvocate, che rappresentano la storia del Foro di Trani.

22/10/2022

Il commento della presidente dell'associazione Amiche per le Amiche all'incarico dato alla leader di Fratelli d'Italia di formare il Governo, prima donna premier d'Italia

Ad un certo punto della mia vita, ho capito che non potevo solo lamentarmi di vivere in un mondo che vede e sente con gl...
10/06/2022

Ad un certo punto della mia vita, ho capito che non potevo solo lamentarmi di vivere in un mondo che vede e sente con gli occhi e con ĺ le orecchie degli uomini..., potevo e dovevo fare qualcosa per rendere più a misura di donna una società che non riconosce a tutti indiscriminatamente le stesse opportunità.....ma, non lo potevo fare da sola!
Per questo nascono " Le Amiche per le Amiche"

Di questo è di tanto altro abbiamo parlato in questa vulcanica puntata del salotto televisivo in onda su , condotto dalla bravissima , presentatrice preparata, bellissima, ma, soprattutto un' Amica per le Amiche.

Parlare di come le donne hanno affrontato la pandemia, dei progressi che abbiamo fatto, delle opportunità che abbiamo in questo momento storico con l' Amica e , è stata una grossa opportunità soprattutto per far capire alle donne, che dobbiamo stare insieme!!!

Seguiteci!

Link della puntata in bio

https://fb.watch/dyyp_vUNaz/

09/03/2022
28/02/2022
"Quando ti dicono di non fare una cosa,tu falla""È proprio cosi! Dove vai? Chi te lo fa fare? Stai sbagliando! " Quante ...
14/11/2021

"Quando ti dicono di non fare una cosa,tu falla"

"È proprio cosi! Dove vai? Chi te lo fa fare? Stai sbagliando! " Quante volte me lo sento dire,ma, la vita mi ha insegnato a chiudere gli occhi, respirare e sentire il mio cuore che batte ed il sangue pulsare.

Ancora una serata bellissima, interessante,brillante, circondata da donne ( e qualche uomo) forti, positive, desiderose di crescere ed imparare insieme, perché c'è sempre da imparare!

Una serata diversa con un protagonista UOMO perché la nostra non è una battaglia di un genere contro l'altro. La nostra è una battaglia " per l'unico genere esistente: quello UMANO! Un grazie immenso al grande .


15/06/2021

Ai nostri microfoni l'Avv.Francesca Magliano, presidente onorario e fondatrice dell'associazione e Stefania Campanile, vice presidente, introducono tutte le iniziative e i prossimi eventi

20/03/2021
Una, sognatrice, idealista, romantica, vivace, generosa.. L'altra, razionale, ambiziosa seria, realista, determinata.. C...
21/04/2020

Una, sognatrice, idealista, romantica, vivace, generosa.. L'altra, razionale, ambiziosa seria, realista, determinata.. Con il tempo, ho i parato a farle convivere ed è bello stare bene con entrambe! #

11/02/2020

Venerdì 14 febbraio l’incontro con l’autrice salentina e un reading di alcuni passi del romanzo

30/11/2019

La domanda di partecipazione potrà essere presentata, direttamente al Comune di Andria, Settore Socio Sanitario, in piazza Trieste e Trento, dalle 09:30 alle ore 12:30 oppure spedite a mezzo di raccomandata A.R.

Buone notizie che fanno bene alla città... Un plauso a  tutti i dipendenti della Multiservice che hanno lavorato tutta l...
20/11/2019

Buone notizie che fanno bene alla città... Un plauso a tutti i dipendenti della Multiservice che hanno lavorato tutta la notte per assicurare il normale svolgimento delle lezioni e soprattutto per evitare l'allargamento della scuola Mariano. La Multiservice può contare su dipendenti capaci e soprattutto che non si tirano indietro se c'è da lavorare per la città!
https://www.andriaviva.it/notizie/scuola-mariano-riprendono-le-lezioni-dopo-l-allagamento-dei-locali/

I dipendenti della Soc. AndriaMultiservice hanno lavorato tutta la notte ed alle prime luci del mattino

L'anno scorso pensando al Borgo e a come renderlo protagonista del territorio, pensai alla festa di San Martino..una fes...
15/11/2019

L'anno scorso pensando al Borgo e a come renderlo protagonista del territorio, pensai alla festa di San Martino..una festa che valorizzasse i nostri prodotti, soprattutto il vino, tra arte, musica ed artigianato. Coinvolsi la parrocchia, le associazioni, la popolazione di Montegrosso e come in tutte le cose, l'esperienza più bella fu condividere tutti i preparativi. Riuscimmo ad autofinanziare la festa che durò due giorni.. Eravamo stanchi, ma, soddisfatti. Oggi sono più che mai contenta, perché questo lavoro non è stato inutile e perché la festa di San Martino, verrà ripetuta con un programma ancora più ricco. Anche quest'anno con l'amico Franco Sansonna, abbiamo cercato di dare un piccolo contributo, perché le belle iniziative vanno sostenute in primis da cittadini che amano la città. Un grande in bocca al lupo a tutti i protagonisti di questa festa e agli organizzatori.. Sono sicura che sarà un successo. Partecipate numerosi.

Un Paese meraviglioso, con risorse umane, paesaggistiche, architettoniche, uniche al mondo, ma, con una classe politica ...
14/11/2019

Un Paese meraviglioso, con risorse umane, paesaggistiche, architettoniche, uniche al mondo, ma, con una classe politica che negli ultimi trent'anni è stata capace solo di fare questo... Mi dicono perché non abbia scelto un partito dove "crescere".. La risposta è questa. Credo che ormai il fallimento dei partiti è sotto gli occhi di tutti da anni, non sono più in grado di rispondere ai bisogni della collettività, così come sono, dilaniati da lotte interne che tendono solo a preservare le posizioni di potere. Il movimento? Più partito dei partiti. È triste dirlo, ma, purtroppo è così.. #

Oggi è morta la Seconda Repubblica, affogata nell’acqua alta di Venezia (70 centimetri dentro la basilica di San Marco, fatto accaduto sei volte negli ultimi 12 secoli, di cui però...

03/11/2019

Queste sono notizie straordinarie che dovrebbero renderci tutti felici, anzi felicissimi, perché finalmente la nostra città non avrà più passaggi a livello, sarà una città più moderna e più "smart" .... questo migliorerà la qualità di vita di tutti noi, augurandoci che non ci siano altri intoppi burocratici ed amministrativi..io abito "prima" del passaggio a livello di via Trani e già immagino a come sarà bello, comodo e veloce raggiungere il centro o casa.. Cambierà il volto della città.. Meno smog, meno traffico, più verde...purtroppo, sono sicura, che tutti non potremo fare a meno di pensare a quel terribile 12 luglio.... Nella nostra memoria, quei "binari" esisteranno per sempre...
https://www.facebook.com/522321607778548/posts/2836073819736637/

Ispiriamoci ai nostri Grandi Santi nella nostra quotidianità,cercando di donare il meglio di noi, in questo meraviglioso...
01/11/2019

Ispiriamoci ai nostri Grandi Santi nella nostra quotidianità,cercando di donare il meglio di noi, in questo meraviglioso viaggio chiamato vita... Auguri a tutti voi

Il tempo e la buona volontà aiutano a far le cose per bene... AMICI PER Andria, diventa ogni giorno più numeroso... Mi a...
23/10/2019

Il tempo e la buona volontà aiutano a far le cose per bene... AMICI PER Andria, diventa ogni giorno più numeroso... Mi auguro che diventi una "valanga" di uomini e donne appassionati, pronti al sacrificio, intraprendenti e soprattutto "innamorati" della propria città.. Di uomini e donne così disillusi e delusi, da sorridere dinanzi a chi vende promesse e tanto fumo, a chi si ricorda che esistono l'ospedale, San Valentino, Montegrosso solo in campagna elettorale.. Noi siamo pronti ad essere concreti ed operativi. Mi chiedono ma siete a destra o sinistra? Noi siamo un movimento civico che come unica stella polare ha il futuro di questa complicata, ma, straordinaria città.. Abbiamo tutti il dovere di lavorare insieme per superare un momento di difficoltà e sono sicura che ci riusciremo. Sicuramente non ci riusciremo se continueremo a puntare il dito, ad imprecare, ad offendere, a dimostrare un odio ed un livrore sconsiderato. Vogliamo una città più bella, più sicura, proiettata verso il futuro, per i nostri figli! Altri gruppi che hanno la stessa ambizione, stanno convergendo in un movimento più grande e di questo ne siamo orgogliosi. Un nuovo modo di fare politica, un nuovo volto per la città. Vi aspettiamo stasera alla riunione del gruppo, in via Lamapaola 14.

Per ognuno di noi parla la nostra storia personale, perché siamo quello che "facciamo" e non quello che "diciamo".Giorni...
17/10/2019

Per ognuno di noi parla la nostra storia personale, perché siamo quello che "facciamo" e non quello che "diciamo".

Giorni fa, con Francesco Sansonna, abbiamo incontrato il Commissario prefettizio, dott. Tuffariello, per evidenziare il nobile impegno dimostrato soprattutto in questi ultimi anni dalle tante associazioni che hanno dato l'anima per la città, autofinanziandosi. Io ho avuto l'onore di conoscerle anche come assessore, di apprezzarle e mi sono sempre sentita uno dei tanti volontari, sarà perché io stessa vengo dall'associazionismo. Abbiamo sempre collaborato insieme per cercare di affrontare l'emergenza del momento sia al settore socio sanitario sia al settore cultura e turismo, cercando insieme le soluzioni migliori per la nostra comunità.

Abbiamo chiesto al Commissario, che si è dimostrato molto disponibile, di continuare a valorizzare questa preziosa rete che è il cuore della città.

Continueremo a lavorare insieme come abbiamo sempre fatto, cercando di esprimere al meglio il lavoro di una rete preziosa, che può rappresentare la chiave di volta in un momento delicato, ma, che può diventare una nuova opportunità di rinascita etica e culturale.

Cari Amici il dado è tratto... Sono stati mesi di riflessioni, ma, la difficile esperienza vissuta negli ultimi due anni...
10/10/2019

Cari Amici il dado è tratto... Sono stati mesi di riflessioni, ma, la difficile esperienza vissuta negli ultimi due anni mi ha dato la possibilità di capire le dinamiche politiche, sociali ed amministrative della città. Forse le ho viste più di altri, perché sono nata e cresciuta a Molfetta... Per molti questa è una circostanza a mio sfavore (o forse semplicemente un pretesto..), ma, per molti altri è un arricchimento perché ho potuto conoscere le persone e vivere l'esperienza politica, senza retaggi, senza atavici risentimenti personali, ma, con la voglia e la passione di volere il bene di una città che mi ha accolta come "una figlia", una città che mi ha regalato la cosa più bella e più importante della mia vita:la mia famiglia... La città che mi ha donato Amici ed Amiche sinceri (si sa.. San Riccardo è amante dei forestieri!) che continuano ad alimentare il sogno di vivere in una società più "corale" e meno individualista. Vi riporto il comunicato stampa a nome mio e di Franco Sansonna sulla nascita dell'associazione politico culturale "Amici per Andria "

La volontà di Francesca Magliano e Francesco Sansonna di continuare a dare un contributo
concreto alla vita sociale, culturale e politica della nostra comunità, tramite il coinvolgimento
convinto, responsabile e sereno dei cittadini, ha determinato la nascita dell’associazione politico
culturale Amici per Andria.

Ispiratori dell’Associazione, oltre alla partecipazione alla vita politica cittadina, sono il ricorso al dialogo, al confronto delle idee e delle proposte, alla condivisione dal basso delle decisioni sui
percorsi da intraprendere e sugli strumenti da utilizzare. Si intende riservare alle donne e ai giovani
un ruolo di particolare rilievo in quanto portatori di idee e valori ancora troppo spesso trascurati, non
solo nella programmazione dello sviluppo socio-economico ma anche nella innovazione della
gestione amministrativa.
L’auspicio è quello di produrre un effetto contagioso e benefico attraverso la funzione rappresentativa
e propositiva in modo da costruire uno spazio aperto di discussione e di confronto, cercando di
restituire alla Città un clima politico più sereno, basato esclusivamente sulle proposte e sul dialogo,
necessario per poter offrire soluzione concrete ed incisive.
Amici per Andria, si impegna a valorizzare la “passione” per la vita sociale, culturale e politica della
nostra Comunità, favorendo ed affinando i processi di partecipazione democratica e di dialogo tra i
Partiti, le Associazioni e la Cittadinanza.
“La politica è arte. Il che significa che chi la pratica deve essere un artista. Un uomo di genio. Una
persona di fantasia. Disposta sempre meno alle costrizioni della logica di partito e sempre più
dall’invenzione creativa che gli viene richiesta dalla irripetibilità della persona. Arte, cioè
programma, progetto, apprendimento, tirocinio, studio. È un delitto lasciare la politica agli
avventurieri” ( Don Tonino Bello).
Andria, addì 09 Ottobre 2019
Francesca MAGLIANO
Info cell. 340.2549727
Francesco SANSONNA
Info cell. 393.9722008

Una delle cose più belle  della mia esperienza assessorile è stata la conoscenza di tanti talenti della nostra città.......
04/10/2019

Una delle cose più belle della mia esperienza assessorile è stata la conoscenza di tanti talenti della nostra città.....grazie alla loro sensibilità ed amore per Andria, abbiamo potuto avviare un nuovo percorso culturale di valorizzazione delle migliori risorse umane della città. Sono felice che sia stata dato questo riconoscimento a questi bravissimi atleti, orgoglio diAndria.

Appuntamento questo pomeriggio alle ore 17.30

Su questa ragazzina hanno scritto di tutto, ma, credo che nulla sia più vergognoso delle parole pronunciate da questo so...
01/10/2019

Su questa ragazzina hanno scritto di tutto, ma, credo che nulla sia più vergognoso delle parole pronunciate da questo soggetto. Sono purtroppo parole che si sentono spesso, quando una donna, riesce a destabilizzare il sistema, riesce a compiere qualcosa di straordinario... Parliamo di razzismo, ma, forti discriminazioni noi donne le viviamo in casa nostra.

Ieri si è consumato l'ennesimo efferato fatto di sangue, che ovviamente ha dato l'occasione a politici  di lungo corso d...
13/09/2019

Ieri si è consumato l'ennesimo efferato fatto di sangue, che ovviamente ha dato l'occasione a politici di lungo corso di questa città di pubblicare le solite dichiarazioni " forti" , di "rabbia", di impatto,con il solito linguaggio politichese di chi continua a non avere un minimo di pudore anche in queste tristi situazioni, perché se io avesse amministrato per decenni mi chiederei:ma cosa ho fatto per "elevare" culturalmente la città? Ho investito abbastanza sulla sensibilizzazione della comunità rispetto ai diritti civili? Ho diffuso abbastanza la cultura del rispetto, dell'uguaglianza, della legalità? Come mai in questa città tutti credono di poter fare tutto? Come mai molti non rispettano le regole di diritto? Forse io stesso non sono stato un buon esempio.. Me lo chiedo io dopo 4 anni di amministratore, cercando di ragionare su ciò che non ha funzionato. Possiamo costruire opere, rifare le strade, vincere bandini per farci grandi (per la serie me la canto e me la suono da solo) ma, se continuano questi episodi ed altri episodi di delinquenza, mi dite come può essere appetibile la nostra Città per imprenditori che vogliono investire sul territorio, per turisti che vengono solo per vedere il Castello per poi scappare via, per i nostri figli che preferiscono andare via? L'investimento più prezioso che una classe politica può fare è quello sulla cultura della pace, della legalità, dei diritti civili, del buon esempio... Cultura che è alla base della nostra Carta istituzionale, ma spesso si limita ad enunciazione di principi. Questi obiettivi, purtroppo in una certa logica di conservazione di privilegi e poltrone, richiedono molto tempo, non danno "risposte" agli elettori.. Per alcuni, sono solo osservazione di una insignificante Giovanna d'arco, che farebbe bene a rimanere a casa, al suo posto. Mi auguro che, invece, questo ennesimo episodio, sia stimolo alle forze più positive della città, ad investire nella concretizzazione di questi principi, motivando tutti ad abbassare i toni, a cercare di vedere l'altro non sempre come un avversario da abbattere, con mezzi e mezzucci da prima repubblica, ma come qualcuno che forse ha semplicemente qualcosa da dire diversa dalla nostra. .

12/09/2019

Le domande devono essere inviate esclusivamente online e fino alle ore 14:00 di giovedì 10 ottobre

La chiamano "accoglienza", invece per queste povere donne è l'inizio di un nuovo inferno.. Magari potessimo "accogliere"...
11/09/2019

La chiamano "accoglienza", invece per queste povere donne è l'inizio di un nuovo inferno.. Magari potessimo "accogliere" nell'accezione più nobile del termine, dare loro un'opportunità di essere veramente libere, felici, costruirsi una famiglia, ricongiungersi con la propria.. Ma questo rimane solo un sogno e a "sfruttarle", ad alimentare questo nuove mercato di "schiave" sono proprio i maschi italiani! E non pensate che dalle nostre parti non ce ne siano.. Un giorno ne ho incontrata una su via Trani, mi sono avvicinata, ma era terrorizzata ed è scappata via
Vergognatevi, padri, mariti, figli di donne... Una giustizia divina c'è ed a quella non può sottrarsi nessuno
https://www.globalist.it/world/2019/09/10/l-inferno-delle-donne-migranti-dalla-nigeria-alla-libia-fino-all-italia-per-farle-prostituire-2046165.html?fbclid=IwAR1Td35NE7EyT1jjTDgdUx3R-uR-aMRGjAssmv1S761YwKiARIRMIW11kkE

Sei gli indagati, tutti nigeriani, tre gli arrestati con l'accusa di tratta di esseri umani e sfruttamento della prostituzione.

Sarebbe bello nella nostra città vedere questo "bus", sarebbe bello nella nostra città, vedere poche macchine e molte bi...
10/09/2019

Sarebbe bello nella nostra città vedere questo "bus", sarebbe bello nella nostra città, vedere poche macchine e molte bici, sarebbe bello iniziare a dare il buon esempio.

La foto tratta dalla pagina facebook Cykelbussen In alcune città europee come Rouen e Louviers, dove il servizio è gratuito l’amministrazione comunale si a

Devo tanto a Franco Sansonna, uomo perbene, ma, soprattutto onesto, coerente, innamorati simo della città. Se non fosse ...
07/09/2019

Devo tanto a Franco Sansonna, uomo perbene, ma, soprattutto onesto, coerente, innamorati simo della città. Se non fosse stato per Franco e per Salvatore Barbangelo, forse, non avrei fatto il percorso politico che ho fatto, perché sono stati i miei occhi e le mie orecchie, in un ambiente non facile, dove ti devi guardare non dai nemici, perché li hai difronte, ma dagli "amici" che di solito sono accanto o dietro di te.
Devo soprattutto ringraziare Franco, perché, nonostante tutto, è la testimonianza che anche in politica, l'amicizia sincera e leale esiste! Per questo stiamo iniziando con la passione di sempre, ma, forti della difficile esperienza del passato, a formare un nuovo gruppo politico che non a caso si chiamerà "Amici per Andria". Un gruppo di "Amici" della citta e per la città!

Uno spettacolo avvilente... Non fanno più neanche ridere
05/09/2019

Uno spettacolo avvilente... Non fanno più neanche ridere

Sto seguendo la crisi di governo su un canale speciale dedicato. Ogni sera al posto della televisione accendo il teatrino delle marionette, che

Buongiorno a tutti. In occasione dell’imminente inizio dell’anno scolastico, le Amiche per le Amiche, giovedì 12 settemb...
04/09/2019

Buongiorno a tutti. In occasione dell’imminente inizio dell’anno scolastico, le Amiche per le Amiche, giovedì 12 settembre, ore 20,00,hanno organizzato una raccolta fondi solidale mirante ad acquistare materiale scolastico da destinare alle famiglie in difficoltà.
Saremo ospiti dell'azienda agricola Spagnoletti Zeuli, presso la contrada Zagaria, e avremo la possibilità di visitare le cantine della Tenuta
Inoltre, grazie al supporto di imprenditori locali, potremo degustare prodotti tipici. Sono previsti 5 postazioni per il food: panzerottata, prodotti da forno (panificio Sellitri Agata), primo preparato da Tonnoconte sul pentolone, carne alla brace preparata da macelleria Santovito Mauro, dolci offerti da Nicla Sibillano de Le delizie di Sibilla
La serata sarà allietata dall’accompagnamento musicale della nostra Angelica Meo;
Inoltre grazie alla collaborazione con Jazz In interverranno Selma Hernandes, Luigi Rana e Cesare Pastanella

Giorni e giorni di commedia per consentire per la quarta volta ad un partito che non vince le elezioni di governare. Di ...
30/08/2019

Giorni e giorni di commedia per consentire per la quarta volta ad un partito che non vince le elezioni di governare. Di Battista aveva ragione quando paragonava il PD ad una piovra dai mille tentacoli. Peccato che, dopo tante ingiurie, offese, denunce, ora il pseudomovimento è uno dei tentacoli, attraverso cui, la piovra continuerà ad agire indisturbata.

Questi giorni ho letto, sentito cose che non avrei mai pensato potesse diventare realtà..e,sinceramente,oltre ad essere
nauseata per la pagliacciata che ha travolto il paese, sono molto preoccupata, perché mi sembra di vivere in un tunnel e non riesco ad intravedere la luce.

Viviamo in una repubblica parlamentare dove può accadere di tutto di più, ma, sicuramente dove ormai è lampante che c'è "una nomenclatura" ed un partito, che o vince, o perde le elezioni, deve mantenere il potere. È la quarta volta che la sinistra governerà il Paese ininterrottamente a parte la breve interruzione dell'ultimo anno. Dopo Letta, Renzi e Gentiloni, arriva il Conte bis.Ormai è un partito che "deve" stare al potere, e tutti gli altri sono delinquenti, fascisti, ignoranti.

La seconda cosa che mi preoccupa tanto, è che il "movimento" che doveva più di tutti (a loro dire) combattere la "piovra"; il partito per antonomasia "populista", moralmente ed eticamente (a suo dire) "superiore" a tutti, ormai è parte integrante, anzi," dirige" il poltronificio. Mi sono confrontata con alcuni amici "grillini doc" e sinceramente mi è dispiaciuto vedere la loro delusione, la loro rassegnazione che poi è anche la mia e di tutti coloro che hanno ancora il sogno di un Paese liberale che riviva gli anni della "dolce vita"; un Paese che dopo le ceneri delle grandi guerre, si è trasformando in una potenza mondiale;un Paese che ha costruito il futuro roseo dei nostri genitori;un Paese, terra di opportunità per i nostri figli che non devono avere timore per il futuro, che devono camminare sicuri di vivere in un Paese, terra di opportunità, di crescita, di sviluppo.

Quando ho ricevuto la delega alla cultura ed al turismo, ne ero sicuramente onorata, ma, non dormivo la notte per capire...
26/08/2019

Quando ho ricevuto la delega alla cultura ed al turismo, ne ero sicuramente onorata, ma, non dormivo la notte per capire quale potesse essere la strada giusta da seguire, per dare un piccolo contributo alla crescita culturale della città, considerando che non avevo risorse sui capitoli..la strada non ha tardato a rivelarsi, perché da quando ho iniziato il mio percorso politico, ho sempre avvertito l'assenza di una rete tra i protagonisti culturali e non solo della città. Le difficoltà economiche potevano diventare un'opportunità, uno stimolo per selezionare l'humus culturale migliore, non legato semplicemente "al contributo", ma, all'amore per la città, al desiderio di riscatto da un periodo difficile, di crescita e di sviluppo, con un'azione assolutamente trasversale.. Così ho "osato" senza aspettative, in occasione della festa patronale, pubblicare una manifestazione d'interesse per organizzare a costo zero per le casse comunali, un cartellone "rispettabile".. Mai avrei immaginato una risposta così entusiasta da parte di associazioni culturali, musicali, di promozione del territorio, di pittori, di artigiane, di band giovani, che si sono autofinanzite grazie all'intervento degli imprenditori locali. Così è stato a Settembre, con Andria in festa, a novembre con la festa di San Martino al borgo, a dicembre con Natale in festa, a marzo con la festa del cioccolato, ad Aprile con la Fiera di Aprile.. Così sarebbe stato anche quando avrei potuto amministrare un minimo di risorse economiche, per cercare di "premiare" chi ha dato tanto senza pretendere nulla. Andria con Montegrosso, sono stati esempio anche per le città limitrofe. A me è toccato il ruolo di stimolare e coordinare tutto questo meraviglioso patrimonio e valorizzare tutti questi talentuosi andriesi animati, in un periodo difficile, dalla disinteressata voglia di donarsi alla città e di vederla più bella... È stato un lavoro duro per tutti, abbiamo dovuto superare mille difficoltà non solo economiche, ma, logistiche, tecniche. Insomma è stato un lavoro corale, che non può essere dimenticato. Peraltro, questi artisti, band, associazioni, hanno iniziato un prezioso lavoro di rete, che siamo riusciti a consolidare anche dopo la caduta dell'amministrazione. Questo per me è stato il risultato più importante,perché "la rete" rimarrà alla città, andando oltre i vari avvicendamenti politici. Per questo, in qualità di ex assessore alla cultura e al turismo, non mi può lasciare indifferente, la scelta di destinare risorse e coinvolgere associazioni non andriesi.

-2Credo che queste siano state le ferie più lunghe e più belle che io ricordi:la bellezza delle montagne, il colore e l'...
22/08/2019

-2
Credo che queste siano state le ferie più lunghe e più belle che io ricordi:la bellezza delle montagne, il colore e l'odore del mare; i sorrisi e i mille baci di mia figlia; la "meraviglia" di nuove amicizie; le cene in compagnia;il silenzio per riprendere il contatto con me stessa... Sicuramente mi è mancato mio marito, che a parte i giorni di ferragosto ha continuato a lavorare, ma, questo mi può rendere solo una moglie orgogliosa... Per il resto, questo ritrovato benessere, mi ha dato la serenità di ripercorrere con razionalità ma, anche con "tenerezza", gli ultimi quattro anni della mia vita...Anni difficili, frenetici, ma, intensi e costruttivi, di cui non rinnego nulla, anzi, rifarei tutto,perche oggi ho la consapevolezza, di quello che non sarò mai, di quello che non farò mai, di chi sono i miei amici e di chi è lontano anni luce dal mio modo di vivere. Per questo sono quasi pronta per ritornare a casa...

Indirizzo

Studio Legale/Via Principe Amedeo 2/b-Andria
Andria
76123

Telefono

3402549727

Sito Web

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Francesca Magliano pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Condividi


Altro Avvocato e studio legale Andria

Vedi Tutte